BIORIGENERA ALOPECIA – PERDITA CAPELLI

Innovativo trattamento medico-chirurgico per contrastare la perdita di capelli in una sola seduta.



La perdita di capelli (alopecia androgenetica) è un fenomeno diffuso e spesso imbarazzante che colpisce la grande maggioranza della popolazione maschile e, anche se in misura minore, femminile. È una patologia la cui frequenza aumenta con l’età, ma si verifica anche in età giovanile.

Le cause:nell’alopecia androgenetica sia maschile che femminile, la caduta dei capelli dipende da una maggiore sensibilità del capello all’azione degli ormoni androgeni. Altri fattori concomitanti o aggravanti sono la predisposizione genetica e lo stress psico-fisico. Generalmente vengono interessati solo i follicoli piliferi di alcune aree del cuoio capelluto, dette appunto “aree androgeno-dipendenti”.

I sintomi: I primi segni di calvizie maschile sono l’arretramento dell’attaccatura dei capelli sulla fronte e alle tempie (c.d “stempiatura”) ed un diradamento a livello verticale (c.d “chierica”). Nelle donne l’alopecia si manifesta più spesso come una caduta omogenea e progressiva nella regione centrale della testa, associata ad assottigliamento dei capelli, che lascia man mano intravedere il cuoio capelluto.

Un accurata visita specialistica preliminare permetterà al medico di valutare la tipologia di alopecia e selezionare così i pazienti più idonei a questo trattamento.

Rigenera, un protocollo medico semplice ed efficace.
Il protocollo medico Rigenera, praticato solo da medici-chirurghi, rappresenta un approccio rivoluzionario per la “rigenerazione tissutale”. La tecnica consiste nell’effettuare minuscoli prelievi di cute delle dimensioni di circa 3 millimetri nella zona retroauricolare. Il tessuto prelevato viene ridotto in particelle microscopiche che saranno poi iniettate nelle aree da trattare mediante tecnica mesoterapica in modo praticamente indolore. Utilizzando Rigenera il paziente, in una sola seduta, è sia donatore che ricevente di microinnesti ricchi di cellule vitali che sono in grado, non solo di attecchire rapidamente grazie alle piccole dimensioni, ma di avviare la riproduzione cellulare fino a ottenere la rigenerazione del complesso bulbare.

Semplicità, sicurezza, affidabilità: i pazienti possono fin da subito riprendere ogni attività quotidiana senza alcun segno visibile del trattamento effettuato.


Quanto dura la seduta: il procedimento è rapido (dura non più di 30 minuti) e, soprattutto, efficace: i primi risultati evidenti si constatano già a 30 giorni e diventano successivamente sempre più sorprendenti.