ESTETICA VISO

SERVIZI E TRATTAMENTI

CHECK UP CUTANEO CON SISTEMA BEAU VISAGE
Il check-up cutaneo rappresenta, nella nostra pratica ambulatoriale, il primo momento di ogni trattamento estetico.
Questo ci consente di valutare, in modo analitico e riproducibile, le caratteristiche intrinseche della cute del paziente, e di valutare i miglioramenti raggiunti , nel tempo, a seguito di trattamenti mirati. In tal senso il sistema Beau Visage rappresenta una rivoluzione nelle tecniche per immagini cutanee e nella gestione del trattamento estetico. Con il sistema SIAscopy e’ infatti possibile vedere sino a 2 mm. al di sotto della superficie cutanea, non solo per esaminare la componente vascolare, quella melanica e gli effetti del danno solare versus invecchiamento cutaneo, ma soprattutto per misurare e monitorare nel tempo l’efficacia dei trattamenti stessi.

Le immagini di ogni paziente vengono processate in modo tale che è possibile visualizzare colore, sangue, melanina e danno solare. Al contempo, paragonando le immagini con un database contenente campioni simili, è possibile valutare la salute della cute del paziente in base all'età.

Oltre a visualizzare l’immagine, è possibile vedere nei dettagli, grazie ad uno zoom molto potente, arrossamenti cutanei e capillari rotti che potrebbero essere migliorati con trattamenti specifici. Il danno solare, misurato su una scala da 1 a 10, viene invece testato mettendo a confronto la pelle del paziente, rilevata nel punto del volto maggiormente danneggiato, con quella della parte interna del suo braccio.

Un questionario relativo al tipo di cute, è poi impiegato per determinare il tipo di pelle del paziente e per raccomandare i prodotti cosmetici più idonei, in base al tipo di pelle. Il sistema offre inoltre la possibilità’ al paziente, di vedere la propria immagine iniziale confrontata in parallelo e/o sovrapposta con l’immagine virtuale che si otterrebbe a seguito del trattamento prescelto. L’analisi iniziale del paziente, viene poi completata monitorando i parametri fondamentali che determinano lo stato cutaneo quali il grado di elasticità, di idratazione e la quantità’ di sebo.

In base ai dati raccolti durante la valutazione dello stato di benessere cutaneo, verrà prescritto un opportuno trattamento domiciliare finalizzato al ripristino delle normali condizioni della cute: prodotti topici, integratori, antiossidanti, ecc.
TOSSINA BOTULINICA BOTOX

La tossina botulinica è un farmaco sicuro e brevettato che consente di bloccare per un determinato periodo di tempo l’azione dei muscoli che regolano la mimica del volto e di prevenire quindi, o ridurre, la formazione delle antiestetiche rughe da espressione.

L’utilizzo della tossina botulinica ha una lunga storia nella letteratura medica: inizialmente veniva utilizzata dagli oftalmologi come rimedio per la correzione dello strabismo e per la prevenzione degli spasmi neuromuscolari delle palpebre.

Dal 1987, negli Stati Uniti, ha iniziato ad essere utilizzata anche nel settore della chirurgia estetica e nel 2004 ha ottenuto l’autorizzazione d’uso anche da parte del Ministero della Salute italiano.

La tossina botulinica è il trattamento ideale per chi desidera minimizzare le cosiddette rughe da espressione (o rughe dinamiche) della parte superiore del volto, in particolare le rughe orizzontali dalla fronte e dalla regione perioculare (le cosiddette zampe di gallina), e per il trattamento delle rughe che si formano tra le sopracciglia (rughe glabellari).

Il meccanismo d’azione della tossina botulinica si espleta bloccando la trasmissione nervosa tra nervo ed il sottile muscolo mimico che determina la ruga. Dopo il trattamento la pelle al di sopra del muscolo appare liscia mentre gli altri muscoli mantengono la loro attività lasciando così inalterata l’espressione del volto.

Il trattamento è praticamente indolore e non richiede alcun tipo di anestesia.

La durata del trattamento varia dai 4-5 mesi. I risultati sono variabili e dipendenti da paziente a paziente. Il trattamento può essere ripetuto anche 3-4 volte l’anno.

Il trattamento non ha dipendenza, si può interrompere quando si desidera, ovviamente in questo caso le antiestetiche rughe di espressione inizieranno a comparire di nuovo, con gradualità, ma la situazione non sarà mai peggiore di quella di partenza.

Il trattamento con tossina botulinica non altera la naturale fisionomia del viso che mantiene un aspetto del tutto naturale. La tossina viene infatti iniettata solo in alcuni muscoli del volto, in quantità minime e del tutto calibrate alle necessità del paziente.

FILLER LABBRA

Le labbra ricoprono un ruolo fondamentale nell'estetica del viso sia nell'uomo che nella donna. A volte per situazioni personali, quindi dimagrimenti, il passare del tempo (crono-invecchiamento) oppure per caratteristiche fisiche le labbra perdono di tono o di definizione.

Possiamo ripristinare il tono e la definizione delle labbra utilizzando l’acido ialuronico, un prodotto naturale presenti nel nostro organismo. Il trattamento con filler non prevede anestesia, è possibile una piccola analgesia locale attraverso una crema anestetica e l’applicazione di freddo. Il trattamento si svolge ambulatoriamente. Il trattamento migliora il volume, ma soprattutto la definizione delle labbra: il nostro obiettivo è quello di aumentare il volume o ridefinire le labbra in maniera naturale, armonica rispetto il viso, senza mai avere eccessi che siano in disarmonia con l’aspetto del volto. L’iniezione nella zona delle labbra permette di ottenere ottimi risultati in termine di ridefinizione del contorno labbra, riempimento del volume e correzione delle inestetiche rughe sotto-forma di linee verticali che circondano le labbra.

RINGIOVANIMENTO DEL VISO CON FILI RIASSORBIBILI
I fili riassorbibili costituiscono il trattamento più recente per il ringiovanimento non invasivo del viso: agiscono andando a restituire tensione alle regioni che mostrino dei cedimenti (effetto ritensionante) e stimolando la produzione di collagene da parte dei fibroblasti della pelle (effetto bioristrutturante).

I fili moderni infatti non sono più costituiti da materiali permanenti, ma sono totalmente riassorbibili: risultano pertanto biocompatibili e privi dei rischi propri dei materiali definitivi. Sono impiegati numerosi polimeri di sostanze utilizzate da decenni in medicina e chirurgia, quali acido lattico, acido glicolico ed altri. Tali sostanze sono riassorbite completamente dall’organismo nel tempo, ma non prima di aver esercitato la loro azione ritensionante e bioristrutturante.

Due sono gli utilizzi principali:

possono venire impiantati per riposizionare i tessuti del volto che mostrino i primi cedimenti, quali ad esempio il bordo della mandibola; oppure posizionati in maniera diffusa per sfruttare non tanto l’effetto ritensionante quanto l’effetto bioristrutturante legato alla formazione di nuovo collagene. 
possono venire impiantati per riposizionare i tessuti del volto che mostrino i primi cedimenti, quali ad esempio il bordo della mandibola; oppure posizionati in maniera diffusa per sfruttare non tanto l’effetto ritensionante quanto l’effetto bioristrutturante legato alla formazione di nuovo collagene. 


I risultati persistono fino a 12 mesi dal trattamento, naturalmente strettamente dipendenti dallo stile di vita, dall’esposizione solare e dalla qualità della pelle. E’ comunque consigliato intraprendere un percorso di cura della propria pelle per mantenere il più a lungo possibile i benefici del trattamento. I migliori candidati sono i pazienti che mostrino i primi segni di cedimento della pelle del viso, solitamente nella zona inferiore (mandibola) e nella zona della guancia. E’ necessario valutare attentamente la qualità e l’elasticità della pelle, l’entità del cedimento e lo spessore dei tessuti del volto prima di sottoporsi al trattamento.

E’ anche possibile associare il trattamento con i fili riassorbibili ad altre procedure di medicina estetica: frequentemente si associa ad altre metodiche quali la tossina botulinica nella parte superiore del viso.
RADIOFREQUENZA THERMAGE VISO E COLLO

Thermage è il rivoluzionario trattamento anti rughe con effetto lifting senza chirurgia. Con un unico trattamento distende le rughe, riduce i pori e rassoda la pelle. Con la sua azione levigante produce un visibile miglioramento delle rughe sulla fronte, intorno alla bocca, il sollevamento delle palpebre e delle rughe intorno agli occhi, ringiovanendo tutto il viso, ridefinendo la linea della mascella e riducendo il rilassamento della pelle del collo.

La metodica Thermage rappresenta oggi la migliore alternativa alla chirurgia estetica sul fronte delle lassità cutanee, stimola e rinnova il collagene, migliorando l’aspetto della pelle e riducendone il rilassamento, agendo in profondità.

La radiofrequenza monopolare esprime la propria capacità con un duplice meccanismo:

La denaturazione di una quota variabile di collagene;
L’attivazione dei fibroblasti.

La contrazione delle fibre e la conseguente produzione di collagene endogeno danno vita a un effetto “tensorio” e a un vero e proprio ringiovanimento cutaneo. L’innovativo algoritmo emette a intermittenza impulsi di radiofrequenza e “scariche” di raffreddante per rendere la procedura più confortevole.

La procedura Face by Thermage è un trattamento non invasivo che richiede circa un’ora di tempo a seconda delle zone da trattare. .Un manipolo provvisto di una punta piatta e liscia eroga energia in radiofrequenza che riscalda in modo del tutto sicuro la pelle.

La procedura richiede di norma un’unica seduto presso lo studio medico e consente al paziente di riprendere immediatamente la propria routine.

I risultati sono progressivi nel tempo, dal 2° al 6° mese, tempo necessario per la contrazione delle fibre e la formazione di nuovo collagene. I risultati possono essere di lunga durata, ma variano a seconda della condizione della pelle e del processo di invecchiamento.

D.A.S. MEDICAL

Dermo ablation surgery è l’innovativo dispositivo che sfrutta il principio della radiofrequenza a onde lunghe.

Possono essere effettuati molteplici trattamenti:

RUGHE
CICATRICI
BLEFAROPLASTICA NON CHIRURGICA
CHERATOSI SEBORROICHE
VERRUCHE VIRALI
XANTELASMI
ANGIOMI RUBINI
SMAGLIATURE
IPERPLASIE SEBACEE
FIBROMI PENDULI
LESIONI ESOFITICHE


D.A.S. Medical ha la possibilità di modulare le impostazioni (frequenza e potenza) per essere adattato alla specifica lesione e tipo di pelle.
L’elettrodo viene avvicinato alla cute per eliminare gli strati più superficiali ed ottenere una contrazione del tessuto utilizzando una tecnica layer by layer.
Il trattamento risulta poco doloroso e con tempi di recupero molto veloci.

FELC: FLUSSO DI ELETTRONI CONVOGLIATI

Il FELC è un’elettromedicale che consente al medico di praticare una soft-chirurgia senza bisogno di anestesia o medicazione.

Il FELC (flusso convogliato di elettroni) in soft-chirurgia, a differenza della laser-chirurgia e della diatermo-chirurgia determina:

scarso impatto sui tessuti circostanti la lesione;
maggior efficacia su tessuti cattivi conduttori;
una minore frequenza di esiti discromici (aree biancastre e brunastre);
una minore incidenza di esiti cicatriziali.


in assenza anche di anestesia, medicazioni e occhiali di protezione.

Il FELC non determina alcun tipo di lesione sanguinante evitando i punti di sutura, i tessuti rimangono bene asciutti e la cicatrizzazione avviene con una sottile crosta la cui durata varia dai 7 ai 10 giorni dopo il trattamento

Principali ndicazioni all’utilizzo del FELC:



cheratosi seborroiche;
cisti sebacee ;
acne in fase attiva e cicatrici post-acneiche;
xantelasmi palpebrali;
"grani di miglio" del volto;
verruche;
fibromi molli;
cicatrici ipertrofiche (previo test su una piccola zona);
rimozione piccoli tatuaggi (previo test su una piccola zona);
macchie cutanee volto, decolleté, mani, corpo;
rughe del volto;
smagliature.


FILLER ACIDO IALURONICO

L’acido ialuronico è un elemento strutturale naturale del derma, è completamente metabolizzabile ed essendo prodotto in formulazioni differenziate consente una correzione mirata degli inestetismi, rendendolo uno dei prodotti più utilizzati in diversi settori delle medicina.

L’effetto riempitivo delle rughe e l’estrema naturalità dell’impianto deriva dalle caratteristiche fisiche e molecolari dell’acido ialuronico che consente di mantenere una corretta idratazione della pelle perché la sua molecola lega un numero notevole di molecole d’acqua. L’effetto è immediato e consente l’immediata ripresa delle normali attività quotidiane. Il risultato è estremamente naturale e gradevole e non si ha nessuno stravolgimento della fisionomia, ma la conquista di un aspetto più giovane e riposato. I materiali utilizzati sono assorbibili quindi il trattamento è reversibile e non permanente: se il risultato non dovesse essere soddisfacente, nel giro di circa 4-6 mesi l’effetto di riempimento svanisce progressivamente. Il trattamento con acido ialuronico é ripetibile.

Le principali indicazioni dei fillers per il trattamento del volto possono essere le seguenti:

Aumento di volume e armonizzazione delle labbra;
Riempimento dei solchi naso-genieni;
Trattamento “rughe della marionetta”;
Riempimento rughe superficiali;
Aumento di volume degli zigomi;
Ripristino corrette proporzioni del viso.

I filler sono poco dolorosi in quanto presentano all’interno dell’anestetico locale.

I risultati sono visibili subito e possono durare da 4 a 6 mesi a seconda della zona di iniezione e del tipo di preparato.

Il post trattamento non ha indicazioni particolari, eccetto l’applicazione per qualche minuto di ghiaccio per ridurre al minimo la possibilità di far residuare piccoli lividi.

Non ci sono controindicazioni assolute eccetto casi noti di ipersensibilità verso le componenti del filler, gravidanza e allattamento, pazienti con malattie autoimmuni.

BIOSTIMOLAZIONE

La biostimolazione è la tecnica per attenuare gli effetti del tempo e del sole sulla pelle. Questi effetti possono essere contrastati attraverso iniezioni intradermiche di sostanze naturali, quali acido ialuronico e vitamine, che migliorano tono, elasticità ed idratazione della cute, comportando una sensibile riduzione delle rughe. E’ quindi adatto per chi vuole migliorare lo stato della cute senza avere aumenti volumetrici o modificazioni dei tratti del volto. Per chi desidera mantenere giovane la pelle e per chi si prepara ad un periodo di stress cutaneo o esposizione solare oppure per chi semplicemente vuole rivitalizzare la pelle e migliorarne l’aspetto. Può essere eseguita sia a scopo preventivo che terapeutico.

Il trattamento consiste in iniezioni intradermiche. Le iniezioni sono poco dolorose; una anestesia locale, essenzialmente per l’iniezione delle labbra, vi permetterà un trattamento confortevole. Non c’è convalescenza per questo tipo di trattamento.

Il risultato sarà una cute più fresca, morbida, levigata. Si potrà notare un netto miglioramento dell’incarnato e della luminosità del volto. L’azione del rinnovamento comporta una reazione positiva delle cellule della cute, pertanto la pelle risulterà rigenerata.

Lievi rugosità o inestetismi, provocati dal sole e dal tempo, verranno attenuati e migliorati, anche se è importante comprendere che non è sufficiente un singolo trattamento per mantenere la pelle sana e bella nel tempo.

Essendo la biostimolazione un trattamento che rispetta la natura del nostro organismo può essere ripetuto nel tempo per ottenere risultati duraturi.

PEELING CHIMICO

Il peeling chimico è uno dei trattamenti più collaudati e sicuri per la salute della pelle. Il Peeling é un trattamento estetico che stimola la esfoliazione ed il conseguente ricambio della pelle attraverso l’applicazione di una sostanza chimica sulla pelle che può essere di origine naturale come l’acido glicolico. In questo modo si stimola la rigenerazione (turnover) cellulare e vengono rimosse le cellule morte dello strato corneo provocando una vera e propria accelerazione del ricambio cellulare che avviene già naturalmente nel derma. In questo modo si vanno ad eliminare dalla pelle le cellule vecchie dello strato cutaneo superficiale colpevoli di rendere il viso opaco e spento. Il trattamento può essere eseguito con soddisfazione sia dalle donne che dagli  uomini con le stesse modalità di trattamento, ma con indicazioni e concentrazioni di sostanze diverse da soggetto a soggetto.

Un peeling del volto può quindi agire sia a livello del derma più superficiale o a livello più profondo ed in entrambi i casi riesce a stimolare la produzione di fibroblasti, responsabili della formazione di collagene negli strati più profondi del derma, e favorire l’assorbimento nell'epidermide di sostanze con azione antiossidante e foto-ringiovanimento.

RADIOFREQUENZA VISO: ELISIR DI GIOVINEZZA

Combattere i segni del tempo e avere un viso sempre fresco e levigato è il sogno di tutte le donne. Un metodo efficace, indolore e non invasivo, per ottenere questo risultato, o quantomeno avvicinarcisi, è sicuramente la radiofrequenza viso, altrimenti conosciuta come lifting senza bisturi.

Tra i trattamenti viso antiage più efficaci, la radiofrequenza estetica contrasta i segni del tempo, l'invecchiamento e le rughe del viso, collo, décolleté portando a un quasi immediato ringiovanimento del viso. Si tratta di una tecnica di medicina estetica non chirurgica volta a restituire freschezza e tonicità alla pelle attraverso l'utilizzo di manipoli che emettono onde radio capaci di arrivare dall'epidermide andando a stimolare, attraverso il calore e l'energia veicolati, la produzione di collagene e di elastina. Tra le diverse tipologie è la radiofrequenza medica ad essere la più efficace, utilizzando onde ad alta potenza oltre i 50 W e frequenza di uscita fino 0,3 MHz. A differenza di altri trattamenti, la radiofrequenza può essere effettuata su tutti i diversi fototipi di pelle e in tutti i periodi dell'anno.

Radiofrequenza viso quante sedute
Con la radiofrequenza viso i risultati sono visibili fin dalla prima seduta, soprattutto se la zona da trattare non è molto estesa. La seduta dura dai 15 ai 60 minuti e dopo un certo numero di trattamenti gli effetti, sia in termini di tonicità che di ringiovanimento cutaneo, diventano davvero soddisfacenti.

Radiofrequenza viso prima e dopo
Andando a ridare tono e elasticità alla pelle la radiofrequenza medicale viso fa sparire rughe e macchie, anche dell'acne, in questo caso però andrà valutato il caso specifico perché a volte è meglio optare per la luce pulsata. I risultati sono sorprendenti ma non permanenti e questo vale soprattutto per le pelli molto rovinate. Su un'epidermide giovane, ancora tonica ed elastica, gli effetti di una radiofrequenza estetica viso potrebbero durare anche alcuni anni.

Radiofrequenza viso effetti collaterali
Le controindicazioni della radiofrequenza viso sono pressoché nulle, ma ci sono delle eccezioni. Anche se non c'è alcuna indicazione specifica per la radiofrequenza viso in gravidanza è comunque consigliato evitarla se si è in stato interessante per evitare di incorrere in rischi inutili per il feto. Discorso diverso se si è potatrici di pacemaker. In questo caso il trattamento è proprio sconsigliato in quanto i macchinari usati per la radiofrequenza per il viso, o meglio i treni di onde elettriche (elettromagnetiche ad altissima frequenza) sui quali si basa il trattamento, potrebbero andare in conflitto con il dispositivo elettrico impiantato. La stessa cosa vale per i malati di epilessia e aritmia cardiaca.

Endosit NIR - L’unica infiltrazione senza ago
E’ un sistema non invasivo ed indolore ad azione prolungata in grado di svolgere un’attività energetica biocompatibile sulle cellule e sulla matrice extracellulare, stimolando il collagene, le fibre reticolari e l’elastina.

LASER FRAZIONATO

Si può ringiovanire il volto, il collo, il décolleté, l’addome e le mani producendo un rinnovamento profondo della pelle danneggiata dai segni lasciati dal tempo, dal sole e dai disturbi ormonali, cancellando macchie, rughe, cicatrici post acne o post traumatiche, pori dilatati e irregolarità cutanee.

Il laser frazionato non ablativo 1540 Starlux di Palomar non brucia l’epidermide ma crea solo un leggero arrossamento, non richiedendo giorni di convalescenza.

Il trattamento laser dura circa 30 minuti, si esegue senza anestesia ed è sufficiente un impacco di crema anestetica per renderlo ben tollerato, immediatamente dopo il trattamento si avverte una sensazione di scottatura, con un leggero gonfiore e rossore che scompare entro poche ore.

Tutto ciò non impedisce un ritorno sociale immediato anche senza l’uso di make-up.

La metodica nota come fototermolisi frazionale, sfrutta la capacità di determinare nella cute molteplici microdanni termici canalicolari, invisibili ad occhio nudo, grazie ad una sorgente laser erbium glass che emette nel medio infrarosso (1540nm.). Questa attività termica elimina le vecchie cellule pigmentate e penetra in profondità lasciando del tutto inalterato il tessuto adiacente. Questo è uno dei motivi principali per cui il laser frazionato permette alla pelle trattata di guarire molto più rapidamente che con tutti gli altri sistemi tradizionali tanto che il paziente può continuare le proprie attività sociali da subito dopo la seduta.

CARBOSSITERAPIA

La carbossiterapia è una procedura non chirurgica utilizzata anche in medicina estetica, in cui viene somministrata anidride carbonica allo stato gassoso a dosaggi e tempi controllati per mezzo di un macchinario specifico. La somministrazione avviene per via sottocutanea o per via intradermica attraverso degli aghi di piccolissime dimensioni che non causano alcun dolore.

Inizialmente veniva utilizzata negli anni ’30 in Francia a scopo terapeutico per il trattamento delle arteriopatie obliteranti. Più tardi, molti studi hanno dimostrato come questo gas influisca sulla circolazione e per questo motivo è diventato un trattamento vincente nella stimolazione della microcircolazione e nel ringiovanimento cutaneo. La sua capacità di lavorare principalmente sul microcircolo e, indirettamente, sul fibroblasto permette di ottenere risultati molto soddisfacenti nel miglioramento della “CELLULITE” e dell’invecchiamento cutaneo sia del corpo ma anche del viso, collo e décolleté. Inoltre aumentando la biodisponibilità dell’ossigeno necessario per i processi di ossidazione lipidica, determina un effetto “brucia grassi” sulle zone trattate svolgendo una azione determinante nel ridurre le adiposità localizzate. Il numero delle sedute, della durata di quindici minuti circa ciascuna, varia a seconda della patologia da trattare (in media da sei a dieci sedute); il ciclo può eventualmente essere ripetuto due-tre volte l’anno.

I benefici sono diversi:

Miglioramento aspetto buccia d’arancia “CELLULITE”;
Miglioramento “pesantezza” arti inferiori;
Miglioramento edemi arti inferiori;
Miglioramento lassità cutanee;
Miglioramento adiposità localizzate arti inferiori e delle altre zone trattate;
Miglioramento della idratazione, tono e luminosità;
Miglioramento delle rughe profonde;
Miglioramento delle rughe superficiali;
Possibilità di complementare, al trattamento di carbossiterapia, altri trattamenti antiaging come biostimolazione, peeling chimico, filler, tossina botulinica
Anti Aging del viso e del decollété
Smagliature
Trattamento delle ferite difficili
Psoriasi
Alopecia

Il trattamento prevede cicli da 6 a 10 a sedute 1-2 volte alla settimana a seconda della situazione da trattare. Il trattamento è ambulatoriale e si può riprendere subito la normale attività.
L’efficacia della carbossiterapia è stata dimostrata da diversi studi scientifici, che hanno registrato un miglioramento dell’elasticità della pelle e una reale e benefica azione vasodilatante. La carbossiterapia è un trattamento innocuo, perché l’anidride carbonica per uso medicale è identica a quella che produciamo normalmente con la respirazione e viene riassorbita in pochi minuti per via ematica, ed eliminata per via respiratoria. L’anidride carbonica è atossica e non provoca embolia, dunque non esistono particolari effetti collaterali: è importante che sia anidride carbonica medicale veicolata da macchinari riconosciuti dal Ministero della Salute e che vengano utilizzati aghi monouso e sterili.
Questo trattamento è sconsigliato durante la gravidanza ed in soggetti con cardiopatie, diabete, anemiegravi o con insufficienze respiratorie, cardiache, renali ed epatiche.

MICRODERMOABRASIONE SKIN ABRADER

La microdermoabrasione è un particolare tipo di trattamento estetico, impiegato in ambito dermatologico e medico estetico per contrastare varie tipologie di inestetismi.

La microdermoabrasione è una tecnica considerata "più soft" e meno invasiva rispetto alla dermoabrasione vera e proprio, che, invece, esercita un'azione sulla pelle a livelli più profondi.

La microdermoabrasione è un trattamento medico estetico, che si prefigge l'obiettivo di attenuare diversi tipi di inestetismi cutanei - legati all'avanzare dell’età e non - attraverso la levigazione della pelle e lo stimolo del rinnovamento cellulare. Fra i principali inestetismi che si possono trattare con la microdermoabrasione, ricordiamo:

Fotoinvecchiamento;
Rughe;
Macchie cutanee superficiali
Cicatrici;
Cicatrici post acne;
Smagliature;

La microdermoabrasione viene eseguita allo scopo di rimuovere porzioni di cute superficiale, esercitando così un'azione levigante e stimolando al contempo il ricambio cellulare.
Per rimuovere gli strati più superficiali dell’epidermide si utilizzano cristalli di corindone (un diamante artificiale in microgranuli) che esercitano sulla pelle un’azione abrasiva molto delicata. Non richiede alcuna anestesia.

La microdermoabrasione può essere effettuata sia da sola, come unico trattamento, sia in associazione all'esfoliazione chimica della pelle (peeling chimico con alfa-idroissiacidi). Prima di sottoporsi alla seduta di microdermoabrasione, inoltre, è fondamentale:

Evitare l’esposizione solare e utilizzare filtri solari con elevato fattore di protezione;
Evitare di fare la ceretta nella zona da trattare;
Evitare di utilizzare prodotti esfolianti di qualsiasi tipo sull'area di cute che dev'essere abrasa.

Dopo il trattamento di microdermoabrasione, invece, solitamente si applicano maschere ad azione lenitiva e il paziente dovrà poi prendersi cura della propria pelle, nutrendola e idratandola adeguatamente.
L'esposizione solare dev'essere evitata anche dopo il trattamento, poiché in questa fase la pelle è molto sensibile e ha perso parte della sua funzione barriera. Pertanto, è anche necessario l'impiego di filtri solaricon elevato indice di protezione.

In linea generale, per ottenere risultati significativi occorre effettuare più sedute di dermoabrasione a determinati intervalli di tempo decisi dal medico dopo accurata visita e in funzione dell’inestetismo da trattare.
Tuttavia, è bene precisare che, normalmente, la microdermoabrasione è efficace solo in caso di inestetismi (rughe, cicatrici ecc.) poco profondi, mentre per quelli più marcati è necessario ricorrere a procedure più invasive.

Solitamente, la microdermoabrasione in medicina estetica è un procedimento delicato e indolore, che non provoca grossi effetti collaterali.
Tuttavia, anche se rari, in seguito al trattamento di microdermoabrasione possono comunque verificarsi effetti indesiderati e complicazioni. Fra questi, ricordiamo:

Arrossamento;
dolore;
Infezioni che dovranno essere trattate con farmaci antibiotici;
Comparsa di macchie cutanee iperpigmentate, generalmente provocate dall'esposizione al sole subito prima o poco dopo il trattamento;

Benché la microdermoabrasione sia un trattamento medico estetico normalmente ben tollerato, questo procedimento può essere controindicato in alcuni casi.
Ad esempio, si sconsiglia di eseguire trattamenti di microdermoabrasione in individui con pelle infiammata e in individui soggetti a sviluppare frequenti infezioni da Herpes virus o che mostrano un dermografismo positivo al check up cutaneo.